LE NOVITÀ FISCALI DEL “DECRETO DIGNITÀ”

È stata definitivamente approvata dal Parlamento, e approdata in Gazzetta Ufficiale, la Legge soprannominata dai mezzi di comunicazione “Decreto Dignità”.

 

In sintesi di seguito riportiamo le principali novità fiscali introdotte:

recupero dell’iper ammortamento in caso di cessione / delocalizzazione dei beni;

non riconoscimento del credito d’imposta ricerca e sviluppo per l’acquisto di beni immateriali da società infragruppo;

“revisione” dell’accertamento sintetico (redditometro);

differimento dell’invio dello spesometro III e IV trimestre 2018 al 28.2.2019;

esclusione dall’applicazione dello split payment per i lavoratori autonomi;

soppressione della disciplina delle società sportive dilettantistiche lucrative.

In sede di conversione è stato “recepito” il contenuto dello specifico Decreto che prevede il differimento al 1° gennaio 2019 della decorrenza dell’obbligo della fattura elettronica (soltanto) per le cessioni di carburante per autotrazione presso gli impianti stradali di distribuzione.

Europe, Rome

 

 


 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.